IL COMUNE INFORMA

DUE ORDINANZE DEL SINDACO VIETANO L’USO DI FUOCHI D’ARTIFICIO E LA CIRCOLAZIONE DI LATTINE E CONTENITORI DI VETRO.

PREVISTE MULTE PER I TRASGRESSORI

A San Teodoro il Capodanno si festeggia senza botti.
Il Sindaco, Dott. Domenico Mannironi, ha emesso un’ordinanza che vieta su tutto il territorio comunale l’uso di petardi, razzi, lanterne volanti e fuochi d’artificio dalle ore 20:00 del 31 dicembre 2017 alle 07:00 del primo gennaio 2018 in occasione dei festeggiamenti per la fine dell’anno.

La seconda ordinanza dispone il divieto di circolazione di lattine e contenitori in vetro. Non si potranno, quindi, accendere e lanciare artifici pirotecnici e i gestori degli esercizi pubblici dovranno vigilare affinché gli avventori non escano nelle vie del paese con recipienti di vetro e lattine in mano per evitare condizioni di pericolo derivanti dal loro abbandono o dalla frantumazione.

Sarà permesso, invece, l’utilizzo di contenitori di carta o di plastica.

La decisione del primo cittadino è stata adottata per ragioni di incolumità, sicurezza e igiene, al fine scongiurare il verificarsi di incendi e di incidenti che solitamente aumentano con l’approssimarsi delle feste di fine anno, anche in vista delle manifestazioni dedicate al Capodanno in Piazza Emilio Lussu . 
Le ordinanze emesse dal Sindaco sono state inoltrate a tutte le forze dell'ordine che operano sul tessuto cittadino e che potranno così applicare le sanzioni amministrative previste per i trasgressori, che variano da un minimo di 25 euro a un massimo di 500 euro con sequestro del materiale impiegato per commettere la violazione.