IL COMUNE INFORMA

Alla luce degli ultimi risultati di seguito allegati, le acque di tutto il territorio comunale devono ritenersi non idonee come bevanda e per l’incorporazione negli alimenti quando l’acqua rappresenta l’ingrediente principale (minestre, etc. ), mentre è consentito l’utilizzo per il lavaggio di verdure, ortaggi, frutta e per l’igiene della persona e della casa, ed è sconsigliata la previa prolungata bollitura”.
 
ALLEGATI